Depuratore Acqua Domestico

Filtri Depurazione Acqua, Osmosi, Addolcitori Acqua

Seguici su G+

L’Acqua di Roma

acqua roma

A Roma l’acqua è un bene presente in abbondanza, lo dimostrano le numerosissime fontane che si incontrano ad angolo di strada in città. Con il tempo le cose sono cambiate, sono variati i parametri imposti dall’Unione Europea per valutarne la qualità e, purtroppo, si è modificato anche il livello di inquinamento dell’ambiente.

Le ultime notizie parlano di un blocco da parte del Comune relativo ai Municipi XIV e XV (Roma Nord) per l’utilizzo dell’acqua per il consumo umano, a causa dei valori troppo alti di arsenico (oltre i 10μg/l imposti dalla direttiva UE).

A parte questo episodio, non significa che l’acqua di Roma non sia più buona da bere, vediamo i parametri e il loro significato.

La durezza dell’acqua di Roma

Per durezza dell’acqua si intende il contenuto di ioni di calcio e magnesio, oltre che di metalli pesanti presenti nell’acqua. La durezza viene espressa in gradi francesi, a un grado corrispondono 10 mg di carbonato di calcio. Va considerato che per il DLgs 31/2001 la durezza dovrebbe avere un valore compreso tra 15 e 50 °f.

  • Zona 1 – Roma Nord-Ovest (Portuense, Magliana, Casalotti, Torrevecchia, Giustiniana, Prima Porta, Bufalotta, San Basilio, gran parte del Centro ecc…): 32°f come valore medio
  • Zona 2 – Roma sud (Tuscolana ad esclusione del centro, Casilinina, Appia ad esclusione del centro, Castel di Leva…): 30,8°f come valore medio
  • Zona 3 – Roma sud-ovest (EUR, Ardeatina, Garbatella, Ostiense, Appia e Tuscolana zona centro…): 30,7°f come valore medio
  • Zona 4 (La Rustica e aree limitrofe): 31,8°f come valore medio

Nitriti e nitrati nell’acqua di Roma

I nitrati presenti nell’acqua derivano solitamente dai fertilizzanti azotati usati in agricoltura, che attraverso il terreno raggiungono le falde. I nitriti sono una loro trasformazione, causata dai batteri presenti nell’acqua e nell’organismo. Il valore limite imposto dalla legge è di 50 mg/l per i Nitrati e 0,50 mg/l per i Nitriti.

  • Zona 1: Nitrati 3,18 mg/l e Nitriti <0.01 mg/l
  • Zona 2: Nitrati 2,16 mg/l e Nitriti <0.01 mg/l
  • Zona 3: Nitrati 4,33 mg/l e Nitriti <0.01 mg/l
  • Zona 4: Nitrati 12,51 mg/l e Nitriti <0.01 mg/l

Nessun articolo correlato.